L’Hotel Ristorante Al Fiore aderisce alla campagna “Bonus Vacanze 2020”

A tal proposito vogliamo fornire alcune utili indicazioni ai nostri clienti e alleghiamo anche la guida ufficiale dell’Agenzia delle entrate. Innanzitutto ricordiamo che il bonus va richiesto con apposita procedura all’Agenzia delle Entrate, è opportuno ricordare che andranno forniti alla struttura il codice univoco o il QR-code associato.

  • Deve essere fatto presente della volontà di utilizzare il bonus al momento della richiesta della prenotazione.
  • E’ utilizzabile per soggiorni fino al 31/12/2020.
  • Per il mese di agosto fino al 5 settembre è possibile utilizzarlo solamente per soggiori di minimo 6 notti.
  • E’ richiesta la comunicazione del codice univoco o QR-code associato in fase di conferma della prenotazione.
  • Il documento fiscale relativo al soggiorno deve essere intestato al beneficiario del bonus.
  • Non è cumulabile con altre iniziative promozionali presso Hotel Ristorante Al Fiore ma solo con prenotazione diretta
  • Il bonus vacanze deve essere speso in un’unica soluzione, presso un’unica struttura turistica

 Un esempio

Un nucleo familiare di 4 persone, che ha a disposizione 500 euro di bonus, usufruisce di una vacanza, il cui prezzo è pari a 1.000 euro. Al momento dell’emissione della fattura o del documento commerciale o dello scontrino/ricevuta fiscale, chi usufruisce del bonus otterrà 400 euro di sconto immediato (pari all’80% del bonus di 500 euro) sul corrispettivo dovuto, pagando la vacanza 600 euro. Nella dichiarazione dei redditi 2021, relativa all’anno di imposta 2020, potrà inoltre riportare 100 euro (il restante 20% di 500 euro) in detrazione dall’imposta dovuta.